Ritornano le chicche di vitelotte

Amanti del buon cibo e di ottimi prodotti, appassionati e curiosi, da venerdì 31 agosto potranno degustare

nuovamente le “chicche di vitelotte”.

Un grande ritorno al Lamione per un piatto particolarissimo, colorato, dal sapore unico.

Protagonista è una specifica tipologia di patata, la “vitelotte noir”, definita anche tartufo o più comunemente e semplicemente “patata viola”.

Il colore violaceo, certamente, è una delle particolarità che immediatamente balza agli occhi. Lo ritroviamo sia nella buccia che patata vitelotte ricettenella polpa, è dovuto all’elevato valore di antocianine e viene conservato anche dopo la cottura.

E’ una varietà di patata tardiva originaria del Perù, con buccia spessa, sapore dolce simile alla castagna, con retrogusto di nocciola.

A sorprendere, però, non è soltanto il colore. Le patate vitelotte sono ricche di antiossidanti e di sostanze nutritive che proteggono l’organismo e contrastano l’invecchiamento.

Tra tutte le sostanza spiccano le antocianine, ovvero pigmenti che troviamo nei vegetali e che agiscono come protettori nella prevenzione del cancro e dell’invechciamento.

Perfette anche per chi soffre di celiachia, perché non contengono glutine.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *