I primi e la pasta fatta in casa

Tra le tradizioni italiane per eccellenza, la pasta fatta in casa è uno dei simboli del vecchio stivale, testimone nel corso degli anni della nostra storia e della nostra cultura.

La pasta fatta in casa è sinonimo di pranzi della domenica, richiama alla mente il profumo di sugo, i discorsi fatti in famiglia, l’allegria dello stare insieme.

La stessa atmosfera che vogliamo riproporvi al Lamione, dove la nostra chef Vincenza si occupa personalmente di ogni fase della realizzazione del piatto, dall’impasto alla realizzazione dei diversi formati, dalla preparazione dei sughi all’impiattamento.

Il risultato è un concentrato di sapori ed odori, dove l’eccellenza è perseguita anche attraverso l’abbinamento della tipologia di fusilli, cortecce, ravioli ai loro condimenti per antonomasia.

fusilliI “fusilli cilentani” fanno parte della storia stessa della famiglia di Vincenza, un piatto semplice dal gusto inconfondibile, un testimone per eccellenza della nostra terra.

 

 

 

menu3

Gli “spaghetti alla Dorotea” fondono sapori decisi e prodotti d’alta qualità provenienti da zone d’origine anche molto distanti tra di loro. Un matrimonio perfetto, con gli spaghetti che vengono impreziositi dal sugo di pomodorino, guanciale, pesto di pistacchio di Bronte e formaggio Brie.

 

 

menu2Le cortecce, pasta fatta a mano per rendere particolare l’incontro col sugo, sono qui proposte nella versione alla “brutazza“, con sugo di pomodorino, guanciale, melanzane e provola fresca.