Cena romantica San Valentino 2020 Salerno

Vuoi vivere insieme alla tua metà una cena romantica a San Valentino 2020 a Salerno e in provincia?

Scopri il Lamione da Dorotea, ristorante ad Agropoli, alle porte del Cilento che per quest’anno propone due esclusivi menu.

Cena romantica San Valentino 2020 a Salerno e provincia, i nostri menu

Venerdì 14 febbraio lasciati conquistare dalle nostre atmosfere, dal piacevole ed elegante intrattenimento musicale, dai piatti sfiziosi e ricchi di gusto, dalla cornice suggestiva del Lamione e dal suo stile ricercato e familiare al tempo stesso.

Ecco i menu per la cena di San Valentino 2020:

Menu di mare – € 60 a coppia

Entrée con Valdobbiadene DOCG Brut
Fantasia di mare con conchiglie gratinate
Ravioli ripieni ai crostacei vongole, gamberi e pachino rosso
Frittura di gamberi e calamari
Insalata
Tortina a cuore
Acqua e vino

 

Menu di terra – € 40 a coppia

Antipasto laido e corrotto per due;
Pizza a scelta;
Tortina a cuore;
Acqua e vino

Start: 20.30

Acustic show: Giuseppe D’Amato.

Intrattenimento dal vivo con la splendida voce di Giuseppe in un Duo che promette tante emozioni e divertimento.

Cena romantica di San Valentino 2020 a Salerno e provincia, prenota oggi stesso

Puoi riservare il tuo tavolo oggi stesso telefonando al 3342294323.

Il ristorante, anche pizzeria e braceria, si trova a 5 minuti d’auto dal centro di Agropoli ed è raggiungibile facilmente dalla Statale 18.

Basta uscire ad Agropoli Sud, girare a sinistra e percorrere “Via Sandro Pertini”, alla rotonda prendere la prima uscita a destra: “Via Madonna del Carmine”, proseguire lungo la “Strada Provinciale 45” per 1 chilometro, svoltare a destra prendendo “Via Cannetiello” e proseguire a sinistra, proseguire sempre dritto, prendendo “Contrada Torre Mangone”, oltrepassare il sottopasso della SS18, proseguire ancora per circa 400 metri, al bivio proseguire a sinistra, dopo 150 metri giungete al “Ristorante Pizzeria Lamione”.

Il Lamione dispone di 2 sale interne capaci di ospitare un totale di 80 persone.

Il tutto nella caratteristica atmosfera di un antico casolare di inizio Novecento ristrutturato e restituito a nuova vita.